Liguria Ricerche SpA
Via XX Settembre, 42 - Genova
+39 010 840.3273
HOME > ATTIVITÀ > STUDI E RICERCHE > NOTE SULLE TENDENZE ECONOMICHE

I dati dell'economia ligure - Note periodiche

In questa sezione è possibile consultare le più recenti analisi prodotte da Liguria Ricerche riguardo ai dati trimestrali e annuali di fonte ufficiale relativi ai principali aspetti dell'economia ligure e in confronto con altre realtà territoriali.

E' possibile visualizzare i grafici e le note di commento per tematica e/o per trimestre di riferimento e accedere

sia alla versione più recente delle analisi prodotte per ciascuna tematica, sia alle edizioni precedenti. Le analisi verranno periodicamente aggiornate con i dati progressivamente disponibili.

Arrivi e presenze in Liguria (variazioni tendenziali %)
Fonte: Elaborazioni Liguria Ricerche su dati Regione Liguria
Arrivi in Liguria - Composizione per provenienza
Fonte: Elaborazioni Liguria Ricerche su dati Regione Liguria
Presenze in Liguria - Composizione per provenienza
Fonte: Elaborazioni Liguria Ricerche su dati Regione Liguria
8 aprile 2022

Turismo - IV trimestre 2021

Tag: turismo

 

I dati qui riportati sono di fonte Regione Liguria. È stata scelta questa fonte per l’elaborazione delle note trimestrali per garantire la migliore tempestività del dato e l’approfondimento a livello provinciale. I dati qui utilizzati fanno riferimento al report pubblicato in data 31 marzo 2022.


Nel IV trimestre 2021 il settore turistico mostra un andamento positivo: rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente, si registra una crescita sia degli arrivi (+200,5%) che delle presenze (+129,1%). Nell’interpretazione di tali dati, si consideri però che tali variazioni derivano dal confronto con il quarto trimestre del 2020, ancora influenzato dalle restrizioni dovute alla pandemia.

L’incremento dei flussi interessa maggiormente la componente straniera, per la quale si registra un aumento pari al 409,0% per gli arrivi e al 299,1% per le presenze; anche la componente italiana mostra una tendenza positiva (arrivi: +138,4%; presenze: +75,4%).

Guardando al dato complessivo, a livello locale la dinamica è positiva in tutte le province liguri, con variazioni superiori al 100% - e talvolta anche al 200% - per tutte le province regionali.

Il settore alberghiero chiude il IV trimestre del 2021 con risultati positivi sia in termini di arrivi (+179,7%) che di presenze (+127,4%).

A livello territoriale la dinamica positiva interessa i flussi complessivi di tutte le province liguri. Nello specifico, Savona registra gli aumenti di intensità maggiore in relazione agli arrivi (+193,0%) e Imperia in relazione alle presenze (+161,5%); La Spezia presenta invece la crescita meno significativa in termini di presenze (+92,8%) e Imperia in termini di arrivi (+163,8%).

Anche il settore extra alberghiero registra risultati positivi, sebbene si tratti di valori assoluti più contenuti rispetto all’alberghiero. Nello specifico, gli arrivi aumentano del 272,7% rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente e le presenze del 132,4%; per entrambe le categorie la percentuale positiva registrata dal settore extra alberghiero è superiore a quella rilevata nel settore alberghiero.

Ognuna delle quattro province liguri risulta interessata dalla crescita, con La Spezia che presenta gli aumenti più significativi in termini sia di arrivi (+300,4%) che di presenze (+191,3%).


Arrivi e presenze in Liguria (variazioni tendenziali %)
Fonte: Elaborazioni Liguria Ricerche su dati Regione Liguria
Arrivi in Liguria - Composizione per provenienza
Fonte: Elaborazioni Liguria Ricerche su dati Regione Liguria
Presenze in Liguria - Composizione per provenienza
Fonte: Elaborazioni Liguria Ricerche su dati Regione Liguria
8 aprile 2022

Turismo - III trimestre 2021

Tag: turismo

 

I dati qui riportati sono di fonte Regione Liguria. È stata scelta questa fonte per l’elaborazione delle note trimestrali per garantire la migliore tempestività del dato e l’approfondimento a livello provinciale. I dati qui utilizzati fanno riferimento al report pubblicato in data 18 febbraio 2022.


Nel III trimestre 2021 il settore turistico mostra un andamento positivo: rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente, si registra una crescita sia degli arrivi (+23,1%) che delle presenze (+26,0%). Nell’interpretazione di tali dati, si consideri però che tali variazioni derivano dal confronto con il terzo trimestre del 2020, ancora influenzato dalle restrizioni dovute alla pandemia.

L’incremento dei flussi interessa maggiormente la componente straniera, per la quale si registra un aumento pari al 62,2% per gli arrivi e al 70,5% per le presenze; anche la componente italiana mostra una tendenza positiva (arrivi: +4,8%; presenze: +10,2%).

Guardando al dato complessivo, a livello locale la dinamica è positiva in tutte le province liguri; maggiore intensità si rileva a Genova, dove si registrano gli aumenti più significativi in termini sia di arrivi (+42,0%) che di presenze (+34,2%).

Il settore alberghiero chiude il III trimestre del 2021 con risultati positivi sia in termini di arrivi (+21,1%) che di presenze (+27,2%).

A livello territoriale la dinamica positiva interessa i flussi complessivi di tutte le province liguri. Nello specifico, Genova registra, anche in questo caso, gli aumenti di intensità maggiore in relazione sia agli arrivi (+41,2%) che alle presenze (+36,8%) mentre nel savonese si osserva la crescita meno intensa a livello territoriale (arrivi: +7,4%; presenze: +21,6%).

Anche il settore extra alberghiero registra risultati positivi, sebbene si tratti di valori assoluti più contenuti rispetto all’alberghiero. Nello specifico, gli arrivi aumentano del 26,8% rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente e le presenze del 24,5%; con riferimento alla prima categoria la variazione positiva registrata dal settore extra alberghiero è superiore a quella rilevata nel settore alberghiero.

Ognuna delle quattro province liguri risulta interessate dalla crescita, con Genova che presenta gli aumenti più significativi in termini di arrivi (+44,6%) e La Spezia con riferimento alle presenze (+31,9%).


Arrivi e presenze in Liguria (variazioni tendenziali %)
Fonte: Elaborazioni Liguria Ricerche su dati Regione Liguria
Arrivi in Liguria - Composizione per provenienza
Fonte: Elaborazioni Liguria Ricerche su dati Regione Liguria
Presenze in Liguria - Composizione per provenienza
Fonte: Elaborazioni Liguria Ricerche su dati Regione Liguria
7 aprile 2022

Turismo - II trimestre 2021

Tag: turismo

 

I dati qui riportati sono di fonte Regione Liguria. È stata scelta questa fonte per l’elaborazione delle note trimestrali per garantire la migliore tempestività del dato e l’approfondimento a livello provinciale. I dati qui utilizzati fanno riferimento al report pubblicato in data 18 febbraio 2022.


Nel II trimestre 2021 il settore turistico mostra una decisa ripresa: rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente, si registra una crescita significativa sia degli arrivi (+208,3%) che delle presenze (+171,7%). Nell’interpretazione di tali dati, si consideri però che tali variazioni derivano dal confronto con il secondo trimestre del 2020, fortemente influenzato dall’avvio della pandemia.

L’incremento dei flussi interessa sia la componente italiana, per la quale si registra un aumento pari al 183,4% per gli arrivi e al 146,8% per le presenze, sia straniera (arrivi: +365,3%; presenze: +331,5%).

A livello locale, la dinamica complessiva è positiva in tutte le province liguri ma maggiormente intensa nella Spezia; in questa provincia si registrano gli aumenti più significativi in termini sia di arrivi (+253,1%) che di presenze (+213,3%).

Il settore alberghiero chiude il II trimestre del 2021 con risultati positivi sia in termini di arrivi (+218,5%) che di presenze (+190,2%).

A livello territoriale la dinamica positiva interessa i flussi complessivi di tutte le province liguri. Nello specifico, La Spezia registra, anche in questo caso, gli aumenti di intensità maggiore in relazione sia agli arrivi (+267,2%) che alle presenze (+231,5%), mentre nel savonese si osserva la crescita meno intensa a livello territoriale per quanto riguarda gli arrivi (+181,4%) e a Genova la minore crescita delle presenze (+178,7%).

Anche il settore extra alberghiero registra risultati positivi, sebbene si tratti di valori assoluti ancora molto contenuti rispetto all’alberghiero. Nello specifico, gli arrivi aumentano del 188,8% rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente e le presenze del 147,5%; con riferimento ad entrambe le categorie, la variazione positiva registrata dal settore extra alberghiero è inferiore a quella rilevata nel settore alberghiero.

Ognuna delle quattro province liguri risulta interessate dalla crescita, con La Spezia che presenta gli aumenti più significativi in termini sia di arrivi (+241,2%) che di presenze (+199,1%).